Per un profilo delle imprese artigiane in Sardegna

Browse
Le imprese artigiane in Sardegna

“Intelligenza Artigiana - Il contributo delle imprese artigiane all'economia della Sardegna”. È il dossier elaborato dall’Osservatorio MPI di Confartigianato Imprese Sardegna con i dati e i numeri del settore del 2023. Sabato mattina è stato presentato a imprese ed enti di settore nella sala conferenze della Camera di Commercio di Sassari.

In Sardegna le micro-piccole imprese attive (MPI) con meno di 50 addetti insieme alle imprese artigiane attive sono 109.028 mila, il 99,7% delle imprese totali del territorio (109.402), e occupano 254.638 addetti, l’82,0% dei lavoratori totali (310.479). Delle micro e piccole imprese presenti sull’Isola una su quattro (25,2%) è artigiana. Delle 27.434 imprese attive artigiane (anno 2021) la quasi totalità, tutte meno 5 unità, sono MPI: il 97,6% hanno meno di 9 addetti e il 2,4% hanno tra i 10 e i 49 addetti. Delle imprese artigiane attive, 12.158, pari al 44,3%, sono quelle che hanno dipendenti. La dimensione media delle imprese artigiane dell’Isola è di 2,3 addetti per impresa.
Sull’Isola i 64 mila addetti che operano nelle realtà artigiane rappresentano il 20,7% del numero totale di occupati sul territorio. In particolare, operano nell’artigianato sardo il 42,2% dei lavoratori del manifatturiero esteso, il 57,2% dei lavoratori delle costruzioni e l’11,8% dei lavoratori dei servizi.

Attualmente in Sardegna (III trimestre 2023) le imprese artigiane registrate sono 34.292, si tratta di un’impresa su cinque presente sull’Isola (171.068). Le nuove iscrizioni nel terzo trimestre dell’anno sono state 381 e le cessazioni non d’ufficio 288, valore più basso dell’intera serie; la nati-mortalità di impresa determina un saldo positivo di 93 unità.
Facendo riferimento ai codici Ateco di attività, le imprese artigiane che si occupano di lavori di costruzione specializzati sono pari al 23,1% del totale artigianato. Seguono le imprese di costruzione di edifici (14,8%), altre attività di servizi per la persona (11%), commercio all'ingrosso e al dettaglio e riparazione di autoveicoli e motocicli (6,7%) e poi tutti gli altri settori.

In Sardegna nel 2022 sono 2.616 le imprese artigiane gestite da under 35, pari al 7,6% del numero complessivo di imprese artigiane presenti sul territorio e al 18,0% del numero totale di imprese gestite da giovani imprenditori (14.553). Le imprese artigiane gestite da donne sono 5.994, pari al 15,1% delle imprese artigiane presenti nel territorio e al 17,5% del totale imprese femminili (39.646). Di queste imprese dell’artigianato l’11,5% è gestito da giovani donne under 35.

Infine, sempre nel 2022 il 66,2% delle micro e piccole imprese sarde ha investito in almeno uno dei tre ambiti della transizione digitale: tecnologie digitali, modello organizzativo aziendale e sviluppo di nuovi modelli di business.

02/12/2023