Nuove imprese in Sardegna, nei primi nove mesi trend superiore alla media nazionale

Browse
Rallenta la crescita del numero delle imprese

Si conferma superiore alla media nazionale il tasso di crescita delle imprese isolane nei primi nove mesi dell’anno (Sardegna +0,66%, Italia +0,60%). Nel terzo trimestre però la percentuale ha vistosamente rallentato scendendo sotto la media nazionale (+0,16% contro +0,26%). Da inizio anno a livello nazionale si contano oltre 240 mila iscrizioni, circa 3 mila in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e in calo di oltre 15mila rispetto ai primi 9 mesi del 2021. Dal lato delle cancellazioni le 204 mila istanze risultano superiori sia al 2021 che al 2022 e nettamente inferiori alla media degli anni pre pandemici quando si registravano 240/250 mila cessazioni d’ufficio. A fine settembre 2023 in Sardegna, come evidenzia il report dell’Ufficio studi della Camera di Commercio di Sassari, sono presenti 145.061 imprese attive, circa mille in meno rispetto alla stessa data dell’anno precedente. In questo senso è ben evidente il forte contributo del comparto primario che mantiene costantemente circa un quarto delle imprese totali.

15/11/2023