L'importanza dell'identità digitale

Browse
Identità digitale

Nell’attuale momento di restrizione della mobilità dei cittadini per limitare la diffusione dell’epidemia da Covid-19 diventa indispensabile dotarsi di uno strumento di identità digitale che consente di avere immediato accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione senza doversi recare fisicamente presso gli uffici preposti, tra cui ad esempio la richiesta degli eventuali indennizzi e Bonus previsti dal Governo per le diverse categorie di lavoratori e cittadini.

Il servizio dell’Assessorato dell’Industria che garantisce l’attivazione gratuita delle tessere sanitarie per l’ottenimento della Carta Nazionale dei Servizi e della firma digitale è temporaneamente sospeso al pubblico a causa dell'emergenza Covid-19. Il servizio è tuttora garantito in tutto il territorio regionale presso le farmacie abilitate 

I servizi telematici della Pubblica Amministrazione sono accessibili anche tramite l’identità SPID (Servizio Pubblico Identità Digitale) che può essere ottenuta gratuitamente dal sito www.spid.gov.it attraverso tre fasi:

  1. scelta del fornitore del servizio (Aruba, Infocert, Intesa, Lepida, Namirial, Poste, Sielte, Spiditalia e Tim);
  2. inserimento dati richiesti dal fornitore;
  3. riconoscimento (che può avvenire di persona, via web-cam, attraverso CNS/CIE o firma digitale).

Un altro strumento che i cittadini possono utilizzare per poter accedere ad un numero più ristretto di servizi (INPS, ANPR – Anagrafe Nazionale Popolazione Residente) è la CIE (Carta di Identità Elettronica). Per le modalità di funzionamento si rimanda alla sezione dedicata del sito del Ministero dell’Interno 

Ricordiamo inoltre che diversi dispositivi di firma digitale (token usb o smart card) contengono al loro interno la Carta Nazionale dei Servizi CNS che permette l’accesso immediato ai servizi della Pubblica Amministrazione.

02/04/2020