Salute e sicurezza sul lavoro: gli adempimenti a carico delle imprese

Browse
Salute e sicurezza sul lavoro: gli adempimenti a carico delle imprese

Il piano di emergenza ed evacuazione, il titolo d’uso dell’immobile, il certificato di agibilità con destinazione d’uso dei locali aziendali, la planimetria e il lay-out degli impianti produttivi, la dichiarazione di conformità dell’impianto elettrico, i verbali di verifica periodica di attrezzature e impianti, i verbali, i registri e gli attestati della formazione del personale. Sono solo alcuni dei documenti obbligatori, che ogni impresa deve possedere e tenere a disposizione degli organi di vigilanza. Un elenco piuttosto nutrito e preciso di adempimenti e di conseguenti documenti è l’oggetto di un approfondimento dedicato alla verifica della documentazione inerente la sicurezza e l’igiene sul lavoro, leggibile al link.

L’esperto individua gli obblighi del datore di lavoro in base a due categorie principali: quelli non delegabili, come la designazione del responsabile del servizio di prevenzione e protezione o la valutazione dei rischi, e quelli delegabili, come l’individuazione e l’adozione delle misure di prevenzione e protezione dai rischi.

Di seguito un’ infografica che riporta sinteticamente l’evoluzione della normativa e  i compiti dei principali protagonisti impegnati in azienda all’assolvimento degli obblighi in materia di salute e sicurezza.  

 

Per ingrandire l'infografica vai al seguente link

Argomenti
Ambiente e salute
21/01/2017