ccn, pubblicato il bando

Finanziamenti ai centri commerciali naturali, c'è il bando

Un milione e mezzo di euro per il rilancio delle attività promozionali, di marketing e di comunicazione dei Centri commerciali naturali. L’ha deciso la giunta regionale, che su iniziativa dell’assessora del Turismo, Commercio e Artigianato, Barbara Argiolas, ha pubblicato un bando per la concessione dei contributi a favore dei Ccn.

Sono ammissibili le spese per azioni di fidelizzazione e direct marketing, manifestazioni, animazioni, iniziative di pubblicità e comunicazione, servizi diretti all’utenza, interventi di valorizzazione architettonica, implementazione di infrastrutture e mobilità territoriale, consulenze organizzazione, programmazione e contabilità. I contributi sono concessi fino al 70% delle spese ritenute ammissibili, il tetto massimo è fissato a 40mila euro, ogni centro potrà presentare al massimo tre domande nel corso del programma annuale, che si conclude il 30 giugno 2018.

«Era una misura richiesta da tempo e finalmente è operativa», commenta l’assessora. «Pochi giorni fa sono state aperte le iscrizioni all’elenco regionale dei centri commerciali naturali, condizione necessaria per accedere ai contributi», ricorda. «Siamo in prima linea per supportare il commercio, fondamentale per un’isola – sostiene Barbara Argiolas – al di là del ruolo economico, il piccolo commercio è un presidio della comunità, soprattutto nei centri storici e nei paesi a rischio spopolamento». Con interventi come quello appena pubblicato, «vogliamo favorire la competitività degli associati e l’aggregazione tra le imprese – continua l’assessora – i progetti di rilancio dei centro commerciali naturali devono avere respiro e devono poter programmare attività annuali, le attività commerciali e artigianali di vicinato assicurano la vivibilità dei piccoli centri e dei quartieri e contribuiscono a mantenere viva quell’autenticità delle nostre comunità, che è un valore aggiunto anche per i visitatori».

La domanda per accedere ai benefici va presentata via pec dal 4 settembre fino alle 24 del 30 giugno 2018.

Per approfondimenti e ulteriori informazioni e per scaricare bando e modulistica, clicca qui

Condividi su: