Reti di trasporto

Browse

Il sistema di trasporto regionale riveste una dimensione strategica importante nell’ambito delle politiche di sviluppo economico, sociale e ambientale della Sardegna: internazionalizzazione, valorizzazione dell’insularità, rottura dell’isolamento delle aree interne, accessibilità diffusa, mobilità sostenibile nei centri urbani e nelle aree a forte concentrazione turistica. La Regione è direttamente responsabile della pianificazione e della gestione operativa e finanziaria degli interventi finalizzati alla riqualificazione e ammodernamento del sistema dei trasporti in modo integrato.

È questo il modo per ribaltare il concetto di insularità-isolamento, facendone invece un punto di forza che, attraverso i collegamenti aerei e marittimi, può integrare la Sardegna con le grandi direttrici e correnti di relazioni economiche-produttive e di domanda di livello nazionale, mediterraneo, europeo.

Le informazioni in tema di infrastrutture di trasporto e mobilità regionale sono contenute nel portale SardegnaMobilità.

Dal sito è possibile accedere al servizio Travel Planner attraverso il quale si possono pianificare gli spostamenti con il mezzo di trasporto pubblico: inserendo le località di origine e di destinazione, la data e l’ora, saranno visualizzate le diverse soluzioni di viaggio con l’indicazione degli orari e dei servizi offerti.

Inoltre, l’Osservatorio regionale sulle infrastrutture di trasporto e della logistica è il sistema informativo che Unioncamere Sardegna utilizza per il monitoraggio sulla programmazione, realizzazione e sviluppo di reti e nodi infrastrutturali a servizio sia delle imprese che del privato cittadino. Il sistema congiunto e completo della situazione infrastrutturale regionale è in grado di verificare, analizzare e confrontare periodicamente lo stato di avanzamento dei lavori.

Aggiornato il 05/09/2017