Frontespizio modello CU

Certificazione Unica 2017, ecco la proroga per i lavoratori autonomi

È stata prorogata al 31 luglio prossimo, termine ultimo per la presentazione del modello 770/2017, la scadenza per l’invio all’Agenzia delle entrate delle certificazioni uniche per i redditi che non contengono dati da utilizzare per l’elaborazione della dichiarazione precompilata (modello 730). Rientrano in tale ipotesi le certificazioni dei redditi da lavoro autonomo corrisposti a soggetti titolari di partita iva come professionisti, agenti e rappresentanti di commercio, procacciatori d’affari, lavoratori autonomi occasionali, redditi esenti.

A chiarirlo è l’Agenzia delle entrate. Per l’invio della Certificazione Unica 2017 ci sarà pertanto una doppia scadenza: 7 marzo per i lavoratori dipendenti e interessati alla compilazione della dichiarazione dei redditi precompilata, 31 luglio per i lavoratori autonomi e non interessati alla compilazione della dichiarazione dei redditi precompilata.

Secondo quanto disposto nell’iter di conversione del D.L. 193/2016, slitta dal 28 febbraio al 31 marzo il termine per la consegna ai contribuenti-sostituiti della CU che attesti l’ammontare complessivo delle somme e dei valori corrisposti, l’ammontare delle ritenute operate e l’importo degli eventuali contributi previdenziali e assistenziali trattenuti.

 

Condividi su: