Incentivi all'occupazione

Browse

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e la Regione Sardegna concedono degli incentivi, di natura contributiva ed economica, per favorire l’inserimento lavorativo di lavoratori svantaggiati e soggetti percettori di ammortizzatori sociali in deroga.

Possono presentare domanda di contributo i datori di lavoro che abbiano sede operativa nel territorio della Regione Sardegna, allo scopo di ottenere una serie di misure e di incentivi finalizzati all’assunzione di:

  • soggetti non percettori di ammortizzatori : quali lavoratori svantaggiati non percettori di ammortizzatori sociali (cassa integrazione, mobilità, indennità di disoccupazione), regolarmente iscritti nelle ex liste del collocamento ordinario dei Centri Servizi per il Lavoro delle Province di residenza ed inoccupati/disoccupati da almeno 6 mesi;
  • soggetti percettori di ammortizzatori, quali lavoratori provenienti da aziende in situazione di crisi e destinatarie di trattamenti di CIGO/CIGS (Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria e Straordinaria); lavoratori in mobilità; lavoratori percettori del trattamento di disoccupazione o dell’indennità di disoccupazione speciale edile.

Per tutti i soggetti il datore di lavoro potrà usufruire dei seguenti incentivi:

  • all’assunzione previsti dalla normativa vigente (quali ad esempio, incentivi economici diretti, sgravi contributivi, sostegno al reddito);
  • all’utilizzazione in percorsi formativi strettamente collegati con il piano di reimpiego del lavoratore;
  • all’autoimpiego per avviare un’attività autonoma o associarsi in cooperativa.

Per maggiori approfondimenti, si consultino le guide ivi allegate e il sito internet dell' UE .

Aggiornato il 11/09/2017