SIMEST - Fondo Start-up per l'internazionalizzazione

Browse
Oggetto del bando

Il Fondo start up è finalizzato alla realizzazione di interventi - a condizioni di mercato - per favorire la fase di avvio di progetti di internazionalizzazione promossi in Paesi al di fuori dell'Unione Europea da parte di singole PMI nazionali o da loro raggruppamenti. L'intervento del Fondo si sostanzia in una partecipazione di minoranza (fino ad un massimo del 49%) nel capitale di società (con sede in Italia o in altro paese dell'Unione Europea) di nuova costituzione, cui è affidata la realizzazione del progetto di internazionalizzazione.

Spese ammissibili
Investimenti produttivi (IP), Servizi (S), Formazione (F), Costi materiali (CM), Spese gestione (SG)
Macrosettore
Agricoltura, Industria, Servizi, Turismo
Data di scadenza dell'avegolazione
(a sportello)
Soggetti ammissibili

Possono beneficiare dell''intervento del Fondo tutte le PMI nazionali in forma singola o associata.

Per poter accedere, le PMI che promuovono il progetto di internazionalizzazione in relazione al quale è richiesto l''intervento del Fondo dovranno dar vita ad una nuova società cui sarà affidata la realizzazione del progetto (e nella quale è prevista la partecipazione diretta del Fondo, in affiancamento alla partecipazione delle PMIpartecipanti all''iniziativa). Nel caso di imprese aggregate, la richiesta è effettuata da una società capofila (corredatadel mandato ufficiale sottoscritto dai partner); l''aggregazione delle imprese deve essere coerente e funzionale all''attuazione del progetto di internazionalizzazione della New.Co.

Progetti finanziabili

Progetti di internazionalizzazione di imprese singole o aggregate in paesi extra UE.

Agevolazione concessa

Si concretizza nella partecipazione del Fondo al capitale sociale di società costituite ad hoc (NewCo) con sede sociale in Italia (o in altro Paese UE qualora necessario per lo sviluppo del progetto). Ogni singolo intervento a valere sul Fondo può raggiungere un massimo di €200.000,00 (duecentomilaeuro).

Spese ammissibili

Investimenti produttivi

Servizi reali

Formazione

Innovazione

Spese di gestione

Procedura

A sportello: la domanda di concessione del finanziamento deve essere presentata alla SIMEST SpA, redatta su apposito modulo disponibile sul sito internet della Simest.